• Balena con piccolo verticale
  • Coda balena in immersione
  • Delfino frontale fuori acqua
  • Squalo Balena si nutre
  • Frog rosa
  • Squalo balena con pesci piloti
  • Foglia rosa
  • Pagliaccio
  • Tartaruga in profondità
  • Nudibranco
  • Granchi 2 anemone

 Escursioni

 

 

 

Alethea a Iranja - 240x130 - Love Bubble Social Diving.jpg

 Le Zahir de L Ile - 240x130 - Love Bubble Social Diving.jpg

 Nosy Iranja Striscia di sabbia - 240x130 - Love Bubble Social Diving.jpg

  Schiusa uova tartaruga Iranja - 240x130 - Love Bubble Social Diving.jpg

 Crepuscolo a Iranja - 240x130 - Love Bubble Social Diving.jpg

  Nosy Tanikeli - 240x130 - Love Bubble Social Diving.jpgLemure Makako - 240x130 - Love Bubble Social Diving.jpg

Nosy Komba - 240x130 - Love Bubble Social Diving.jpg

 Nosy Fanihi - 240x130 Love Bubble Social Diving.jpg Nosy Sakatia - 240x130 - Love Bubble Social Diving.jpg

 

 

Nosy Be riserva molte sorprese anche nella parte emersa, con le sue isole, i suoi colori, la sua natura.

Le escursioni sono un momento divertente in cui sub ed accompagnatori possono condividere la scoperta di questa terra, provare le pietanze del luogo ed assistere agli spettacoli memorabili della natura, come il passaggio delle megattere e la schiusa delle uova di tartaruga verde.

 

NOSY IRANJA

Nosy Iranja è la perla del Madagascar: due isolotti ricoperti da una fittissima vegetazione e collegati da una striscia di sabbia finissima e bianca che scompare con l’alta marea. E’ un luogo magico, dove la luce, i colori, le forme cambiano di ora in ora in maniera sorprendente e spettacolare.
L’isola, completamente circondata da sabbia corallina, non presenta attrattive dal punto di vista delle snorkeling, ma è comunque una escursione da non perdere sia per i sub che per i loro accompagnatori. Iranja è infatti santuario delle tartarughe verdi, ciò significa che queste scelgono queste spiagge per deporre le uova. Già all’arrivo con la barca, con la bassa marea, si possono scorgere decine di sagome scorrere veloci sotto la superficie dell’acqua trasparente.  L’isola è un luogo ideale dove, prendere il sole, fare lunghi bagni, visitare un villaggio tradizionale di pescatori, il faro, la scuola e le diverse spiagge dove le tartarughe depongono le uova.
Ma potrai anche solo rilassarti all’ombra di una palma o scattare foto agli irresistibili bambini che popolano ogni angolo di quest’isola ineguagliabile.
In occasione dell’escursione a Iranja è anche possibile fare la straordinaria immersione al plateau degli squali, per la quale però è richiesto un brevetto di livello avanzato.
Intorno a mezzogiorno si pranza presso il delizioso lodge Le Zahir de L’Ile, dove si gusterà un pasto a base di pesce e dove avrai a disposizione un delizioso bungalow con doccia e servizi igienici.
Dopo pranzo, ancora un po’ di tempo a disposizione per un pisolino su un’amaca all’ombra di una palma, per un lungo bagno nell’acqua tiepida e cristallina, oppure per fare qualche foto ed esplorare ancora l’isola, per poi risalire in barca e rientrare al diving nel tardo pomeriggio.
Proponiamo questa escursione l’ultimo giorno della settimana, per completare le molte emozioni della vacanza con un ultima bellissima immagine che rimarrà per sempre impressa nei tuoi ricordi.

 

IRANJA DAL TRAMONTO ALL’ALBA

Se Iranja è quello che più di tutto si avvicina ad un paradiso in terra, l’idea di allontanarsene è davvero fastidiosa. Per questo proponiamo una variante di due giorni al classico full day.

Potrai protrarre il tuo ozio o la tua esplorazione di diverse ore e raddoppiare la possibilità di assistere alla schiusa delle uova di qualche nido di tartaruga; un’emozione che da sola, a detta di quasi tutti, vale il prezzo del biglietto aereo per il Madagascar.

Potrai inoltre godere del tramonto dalla bellissima lingua di sabbia, completamente deserta, farti un bagno al crepuscolo o anche solo osservare i colori del cielo che cambiano magicamente, sdraiato nella sabbia fresca e morbida come farina.

Cena sulla spiaggia, quattro chiacchiere e una birretta sotto un cielo di stelle da sogno e poi ci si ritira nei curatissimi bungalow dello Zahir Lodge, dotati di tutti i confort. Punta la sveglia, perché le emozioni non sono finite per te: l’alba non aspetta ed anche se apparentemente il cielo può apparirti nuvoloso, abbi fiducia, il primo raggio ti colpirà dritto al cuore.

Un bagno subito dopo laverà via ogni residuo di negatività della tua vita, ed una ricca colazione ti rimetterà al mondo. Poi potrai veramente rilassarti, leggere, stare semplicemente sdraiato in cerca del Nirvana, fino all’ora di pranzo. A questo punto comincerai a pensare che la vacanza è finita, ma non sei triste, dentro di te, una vocina ti dice che, in questo posto, ci tornerai presto,

 

NOSY TANIKELI & NOSY KOMBA

E’ un’escursione entrata ormai fra le classiche di Nosy Be.

Pur essendo la più “turistica” fra le escursioni da noi proposte, la continuiamo a mantenerla nel nostro programma perché molto richiesta; la nostra accortezza sta nel cercare di portarvi in queste bellissime isole in giorni della settimana in cui ci vanno solo in pochi.

Nosy Tanikeli è parco marino a protezione integrale, bellissima sia nella sua parte emersa (una fitta foresta cresciuta su rocce laviche) che in quella immersa (un reef meraviglioso, un vero e proprio acquario naturale).

E’ quindi una destinazione ottima sia per i sub, che per gli accompagnatori che vogliono fare snorkeling o solo prendere il sole su una bella spiaggia e fare il bagno in un mare dalle sfumature turchesi.

Per l’ora di pranzo, ci si sposta sull’isola di Nosy Komba dove, in un tipico ristorantino malgascio (gargotte) con veranda sulla spiaggia si gusterà un delizioso ed abbondante pasto cucinato secondo la tradizione malgascia.

Dopo caffè e rum si può visitare il parco naturale con LEMURI MAKACO, che sono la vera attrazione dell’isola.

Queste proto scimmie, considerate sacre dagli abitanti dell’isola, da centinaia d’anni vivono in armonia con l’uomo ed è quindi possibile interagire con esse da molto, molto, vicino.

Non andrete via senza una foto che vi immortala con uno o più lemuri appollaiati sulla vostra spalla!!!!

Nel parco si possono inoltre osservare anche CAMALEONTI, TARTARUGHE DI TERRA, BOA CONSTRICTOR e molte specie vegetali (piante di ananas, caffè, pepe, palme del viaggiatore, vaniglia, ylang-ylang eccetera).

Si conclude il pomeriggio con la visita al villaggio dei pescatori dove è possibile acquistare bellissimi oggetti di artigianato in legno e rafia oppure le bellissime tovaglie ricamate in stile Richelieu con fantasie di pesci, tartarughe o fiori …

 

NOSY FANIHI

Isola sacra e disabitata, meta esclusiva di qualche solitario pescatore, immersa nel silenzio e nella pace.

Una cornice di scure rocce di origine vulcanica dominata da una ricca vegetazione che va a tuffarsi, con una sorprendente e bianchissima distesa di conchiglie e corallo frantumato, in un mare dalle tonalità e dalla trasparenza indescrivibili. Uno scenario spettacolare ed unico dove rilassarsi a prendere il sole in totale solitudine, o dove nuotare e fare snorkeling fra pesci multicolori.

 

NOSY SAKATIA

Isola non ancora raggiunta dal, seppur modesto, turismo di Nosy Be, conserva ancora una natura ed un aspetto selvaggio, pur ospitando alcuni piccoli villaggi di pescatori. Su tutto il suo perimetro spiagge sabbiose ed incontaminate, orlate di palme, di alberi da frutto e di fiori tropicali, si distendono per centinaia di metri.

Un’ occasione per prendere il sole e fare lunghi bagni in tutta tranquillità e assistere ad inaspettati diversivi, come il passaggio di zebù portati al pascolo da allegri bambini o l’approdo di piroghe che scaricano il pescato della mattinata.



madagascar, nosy be, escursioni, vsite, quad, bici, jeep, auto

Copyright 2013 - 2017 All Rights Reserved