• Balena con piccolo verticale
  • Coda balena in immersione
  • Delfino frontale fuori acqua
  • Squalo Balena si nutre
  • Frog rosa
  • Squalo balena con pesci piloti
  • Foglia rosa
  • Pagliaccio
  • Tartaruga in profondità
  • Nudibranco
  • Granchi 2 anemone

Shopping

Shopping

A Nosy Be, nonostante il Madagascar sia un paese ancora molto povero, gli artigiani sono molto produttivi e gli oggetti che escono dalle loro mani sono belli, di qualità e, per i nostri parametri, a buonissimo prezzo.

Una sorta di forma di contrattazione esiste, ma non ha la ritualità della cultura musulmana, bensì è piuttosto un tentare di ricavare il più possibile dal turista che appare, agli occhi dei locali, come una specie di marziano che vive in un paese dove i soldi si raccolgono per strada o sulle piante, come loro fanno con manghi e banane.

Sicuramente il primo prezzo lo sparano alto, si dimezza e da lì può iniziare la trattativa. Ma in questo ambito il turismo italiano, poco abituato a questa pratica, ha fatto parecchi danni. L’italiano, e non sappiamo se sia un bene o un male, è di cuore buono e se il prezzo gli sembra buono o basso (secondo i suoi parametri) non esita a pagarlo senza discutere, magari lasciando il resto o non cavillando sul cambio. Forse da qui viene la convinzione dei malgasci secondo cui gli italiani sono tutti ricchi e l’Italia è il paese del bengodi. E da qui viene senz’altro lo scarso successo della contrattazione. Tanto se non paghi tu, paga il prossimo.

Il sistema migliore è andarsene, probabilmente ti rincorreranno accettando il tuo ultimo prezzo.

Ci teniamo, oltre a segnalare le cose che riteniamo veramente belle e uniche a mettervi anche in guardia sulle cose che, a nostro avviso, non sono assolutamente da comprare. Per questo la nostra sezione shopping è costituita dall’ovvia sezione su “cosa comprare” e da quella, non altrettanto ovvia, sul “cosa NON comprare

 

Cosa comprare

Oggetti e Sculture in Legno

Le sculture sono molto creative, ed avendo un po’ di tempo a disposizione si possono anche commissionare soggetti particolari. Attenzione però a due cose: non comprate ebano, che è protetto e quindi di sicuro quello che vi daranno sarà un qualunque legno scurito con il lucido da scarpe nero. Secondo: il peso del bagaglio! in aeroporto a Nosy Be sono molto fiscali con l’extra weight e il legno è un ottimo sistema per farvi prendere delle belle batoste.

 

Tovaglie e Tende Ricamate “Richelieu”

Bellissime, tutte fatte a mano. A Nosy Komba c’è la “fabbrica” nel senso che la via principale è una specie di fresco corridoio che passa fra candide tele ricamate con i disegni più diversi. E in ogni capanna puoi trovare una donna che sta disegnando un motivo sulla tela bianca, o che sta cucendo, o che sta facendo l’intarsio finale. Senz’altro Komba è il posto dove si trovano le più belle e le più originali, anche se poi su ogni strada e in ogni villaggio ne vengono proposte in abbondanza e ai prezzi più disparati. Un’unica raccomandazione: quando chiedete il prezzo, pensate a quante ore possono averci messo a farle, quanto vi costerebbero in Italia e poi iniziate la contrattazione.


Spezie e dintorni

Il Madagascar è noto in tutto il mondo per le spezie, ed in effetti la varietà che vi si trova in natura è sorprendente. La cosa carina di Nosy Be è che è possibile vedere “allo stato selvaggio” quasi ogni spezia che voi siete abituati ad usare in cucina tutti i giorni. Noi consigliamo senz’altro il pepe, la cannella, la vaniglia, lo zenzero (anche in radice intera, gustosissimo e, pare, afrodisiaco !!!)
Se poi l’idea della spezia non vi stimola abbastanza, potete sempre prendere spezie affogate nel rum: lo chiamano rum arrangée…. Tanti auguri… Un altro sistema per gustare le spezie del Madagascar è scoprendo le MARMELLATE e le creme di cioccolato dai gusti più disparati e originali: fragole e menta, albicocca e mandorle, arancia e spezie miste, ma anche, cioccolata e banana, cioccolata e arancia, cioccolata e vaniglia, fiori d'arancio e zenzero…. E chi se le ricorda tutte??? Aiuto…

 

T-Shirt

In Madagascar non esistono grandi stilisti o negozi in franchising di abbigliamento. Però c’è un’industria che va alla grande e propone prodotti veramente di qualità, fatti con cotone locale e rifiniti a regola d’arte e con disegni divertenti e ben fatti. Anche qui, il prezzo ha il suo perché e non si contratta perché vengono vendute soltanto in negozio.
Due marche vanno per la maggiore: Maki e Carambole.

 

Cosa Non Comprare

Conchiglie

Se ognuno ne porta via una cosa resta qui? E poi, le più belle vengono pescate apposta per i turisti, vengono uccisi i loro “abitanti” e svendute per poi finire impolverate in qualche soffitta.

Fate una bella foto e poi lasciatele nei vostri ricordi pensando che sono ancora vive nel loro bel mare. E che il vostro pensiero, mentre passeggiate sulla spiaggia, sia: prendo solo foto, lascio solo impronte.

 

Oggetti in Tartaruga

Poverine, hanno già il loro bel daffare a diventare grandi…. Non ci mettiamo anche noi in mezzo…. Poi non vi lamentate se a Tanikeli non ne vedete neanche una!!!

 

Denti o altre parti di Squalo

Su questo non si scherza ne va dell’equilibrio dell’ecosistema marino. Lasciamo ai giapponesi la convinzione che la pinna di squalo faccia miracoli con la medusa che hanno “là sotto” e guardiamoci in santa pace gli squaletti vivi a gran banco esterno….

 

Bracciali in argento

Dedichiamo una sezione speciale a questi oggetti perché, da quando viviamo qui e li abbiamo scoperti, ci hanno affascinato e stregato. Ma dietro c’è un perché:

La religione animista, base della cultura malgascia, è ricca di simbolismo ed è fortemente legata agli elementi ed alle forze naturali. L’argento è uno degli elementi più rispettati e sacri presso la stirpe Sakalava, che abita da centinaia di anni il nord del Madagascar e Nosy Be. Simbolo di purezza, della luna e dell’acqua, da sempre è considerato, da questo popolo, dotato di potere protettivo ed estremamente prezioso.

Per questo ad ogni giovane sakalava, da centinaia d’anni, viene regalato un bracciale (vango-vango) dai propri genitori, che sarà più o meno bello o prezioso a seconda delle disponibilità della famiglia.

 

Tutti i gioielli in argento, come i bracciali o le lunghe catene (anche di 3 o 4 metri) che servivano a chiudere le bare dei principi, venivano realizzati fondendo le antiche monete da 5 franchi francesi d’argento, probabilmente portate, in origine, in grande quantità dai pirati che sbarcavano sull’isola e li barattavano con viveri, acqua e riservatezza nei confronti delle autorità.

 

I bracciali venivano realizzati in argento massiccio da artigiani che li decoravano con simboli magici, segni distintivi di una certa famiglia o tribù, o rappresentativi di un certo avo illustre, venivano poi caricati di poteri magici durante una cerimonia rituale tenuta dal medium che convogliava su di essi ed i loro proprietari la benevolenza degli avi e la protezione dalle avversità.

 

Al giorno d’oggi pezzi antichi e bellissimi sono ancora in possesso di contadini poverissimi che vivono in villaggi sperduti nelle campagne più impenetrabili che hanno tramandato di padre in figlio il bene più prezioso che possedessero.

A volte capita anche che, scavando in terreni incolti, vengano portate alla luce piccole urne in pietra scolpita che venivano usate per riporre gli oggetti di valore e che venivano poi seppellite vicino alla casa per metterli al sicuro dai furti dei vicini o dei pirati stessi.

Ormai è sempre più difficile poter reperire sul mercato questi gioielli-amuleti originali e chi ne tratta il commercio è costretto ad addentrarsi sempre più lontano dalle zone in cui poi potrà smerciarli, affrontando viaggi scomodi, pericolosi (per la possibilità di subire furti) e non sempre redditizi.

 

Per questo il prezzo di mercato attuale non è soggetto a contrattazione e può apparire assolutamente sproporzionato al costo della vita in Madagascar. State attenti: se chi vi propone argento e poi scende con il prezzo, probabilmente vi sta vendendo solo ferro e rame e voi, invece che un ottimo “affare” state prendendo un “pacco” colossale.

Indubbiamente il fascino di questo oggetti è irresistibile e la “forza empatica” che ne scaturisce è, su alcune persone, davvero sorprendente.

 

 

 



shopping, love bubble, madagascar, nosy be, artigianato, bracciali, argento

Copyright 2013 - 2017 All Rights Reserved